Quello di cui mi accingo a parlare è un problema molto comune non solo nelle Casio Exilim ma anche in altre fotocamere compatte di marche diverse.

Si tratta del problema della messa a fuoco che risulta lenta o sbagliata senza possibilità di correzione.
In particolare:

  • La fotocamera tenta di mettere a fuoco (i bordi delle immagini si muovono)
  • La fotocamera non riesce a mettere a fuoco a determinate distanze (specialmente ravvicinate)
  • Il problema è più evidente con l’obiettivo alla sua massima estensione (zoom)

Perché?

Escludendo eventuali problemi di natura elettrica… il problema potrebbe essere qualche elemento dell’obiettivo rimasto incastrato o danneggiato.
Per quanto riguarda la Exilim S770 potrete vedere dalle foto come un elemento dell’obiettivo è mobile (per meglio dire, non si trova sempre posizionato nella linea di fuoco del resto degli elementi ma vi si posiziona all’accensione della fotocamera).

Se, per una qualsiasi causa dovesse bloccarsi, non si potrà mettere a fuoco in nessun modo.

Come intervenire?

Purtroppo non posso darvi una soluzione unica, bisognerebbe analizzare caso per caso. Quelle che trovate di seguito sono le immagini che ho scattato un anno fa durante la riparazione di una Casio Exilim S770.
Come dicevo, l’elemento mobile era rimasto bloccato nella posizione di off, ovvero non andava nella linea di fuoco degli altri elementi dell’obiettivo.

Quello che dovete cercare di fare è smontare completamente l’obiettivo e rimontarlo dopo averlo pulito nel migliore dei modi per evitare che anche minimi granelli di polvere possano impedirne i movimenti.

Le foto

Ho caricato di seguito due Album Fotografici.

Il primo contiene foto sullo smontaggio in generale della Casio Exilim S770.

Slideshow:
Fullscreen:

Il Secondo mostra l’obiettivo e l’elemento mobile di cui vi parlavo. Si vede come dovrebbe stare nella posizione di Off (spostato dal centro) e come dovrebbe invece stare nella posizione di On.
In più è visibile l’elemento che contiene la lente che va avanti e indietro responsabile della messa a fuoco vera e propria.

Slideshow:
Fullscreen:

Eventuali commenti e osservazioni potete farli qua sotto, sono sempre ben accetti!!

 



  1. anonimo (Rispondi) il 17 dicembre, 2012

    Quindi l’obbiettivo nel tuo caso era rimasto bloccato?
    C’è una foto nel quale si possa notare il guasto?
    Hai potuto aggiustarla autonomamente o hai dovuto effettuare sostituzioni?

    Lo chiedo perchè ho una casio exilim con l’obbiettivo bloccato,garanzia scaduta e scontrino perso,rotta a causa di una botta esageratamente leggera ma purtroppo fatale.
    Escludendo a priori il centro assistenza (che oltretutto non ho avuto la possibilità di contattare perchè o è occupato o non risponde)
    Stavo considerando la possibilità di provare io,smontandola per vedere cosa non va.
    Dato che comunque è irrecuperabile,persa per persa forse è meglio provare.

    Tu cosa mi consigli?

    • erkinson (Rispondi) il 27 dicembre, 2012

      Ti consiglio di provare; è comunque una cosa molto complicata e delicata, come un piccolissimo puzzle da rimettere in sesto. Il tuo obiettivo è per caso curvato o incrinato? Se quando lo smonti ti rendi conto che c’è qualcosa fuori posto prova a rimetterlo dov’era…
      Mandarla in assistenza non conviente… sostituire un obiettivo costerebbe più o meno come una nuova macchina fotografica…

      PS: se vuoi, io potrei darti quella dell’articolo a 12 euro spedizione compresa, o se sei di Bologna te la darei a mano… Potresti prendere l’obiettivo da lì… Io non la uso perché ha la cover rotta…


*