Guida per smontare HTC Radar C110e e sostituire Display, Digitizer, Microfono, Altoparlanti e altro.

Ho dovuto smontare e rimontare questo Smartphone due volte perché – non ricordo se ve l’avevo già detto – ma mi si era rotto un Hard Disk dove avevo salvato molte immagini di guide in attesa di pubblicazione. Attesa che si è protratta troppo a lungo… La seconda volta, però, è stata quella buona (anche perché non ho fatto passare così tanto tempo tra la fase di raccolta immagini e quella di pubblicazione).

Tra l’altro credo che questa sia il primo Windows Phone 7 che mi sia finito tra le mani.

Bando alle chiacchiere, cominciamo.

OCCORRENTE:

  • Cacciavite Torx T4
  • Cacciavite a taglio molto fine o coltellino
  • Plettro per chitarra

1. Rimozione scocca monoblocco e Batteria

Ho deciso di mettere tutte le immagini che riguardano questa sezione in un’unica galleria, sebbene vi siano una serie di operazioni anche diverse tra loro da fare per alleggerire il caricamento della pagina web.

Bisognerà procedere secondo quest’ordine:

  1. Rimuovere il coperchio (che, tra l’altro, fa da antenna del telefono) del vano SIM. La rimozione di questo componente comporta lo spegnimento automatico del telefono; c’è una piccola leva che segnala allo smartphone l’apertura.
  2. Svitare le 4 viti Torx T4 ben visibili. Una delle quattro dovrebbe essere coperta dall’adesivo VOID, la rottura del quale invalida la garanzia.
  3. Rimuovere questa sorta di piccola cover in plastica tirando e ruotando leggermente. Ho segnato con un semicerchio rosso la piccola leva che segna l’apertura del coperchio del vano SIM che dovrete far attenzione a non danneggiare o non potrete più accendere lo smartphone.
  4. Rimuovere il microfono dopo aver scollegato il cavo flat. Per far questo bisogna sollevare la levetta nera del connettore (io ho usato un piccolo coltello) e sfilare il cavo. Il microfono, poi, è solo incollato e con un leggero sforzo può essere rimosso. ATTENZIONE anche qui a non piegare il delicatissimo cavo o dovrete comprare un nuovo microfono.
  5. Svitare le altre 2 viti Torx T4
  6. Spingere da dietro (dalla parte di scheda elettronica che si vede), verso l’esterno, il corpo centrale dello smartphone.
  7. A questo punto, è possibile Rimuovere la Batteria dell’HTC Radar
Slideshow:
Fullscreen:

A questo punto ci troviamo di fronte il cuore del telefono.

HTC Radar - Motherboard

Come si può notare la Scheda Madre dell’HTC Radar è divisa in due schede, quella superiore dove si trovano Altoparlante, Fotocamera anteriore e posteriore con Flash, alcuni contatti per Antenna e i sensori di prossimità e luminosità, e quella inferiore dove si trova il processore del telefono, il lettore SIM, il connettore microUSB e tutto il resto.

2. Rimozione Scheda Madre

Avrei potuto dividere la guida anche qui in due parti per differenziare la scheda superiore da quella inferiore ma siccome, in un certo senso, per poter rimuovere una bisogna quasi rimuovere l’altra ho messo tutto insieme.

Per chi non fosse interessato ai dettagli metto qui sotto una galleria con tutte le immagini… Altrimenti scorrete avanti per trovare il procedimento passo-passo.

Slideshow:
Fullscreen:

2a. Rimozione scheda superiore

La scheda superiore è coperta da una piccola cover in plastica bianca. Per poterla rimuovere bisogna svitare le 3 viti Torx T4 (sono di due tipi, perciò segnate con colori diversi)

HTC Radar - 3 - Scheda Madre superiore

Una volta rimossa questa cover bianca vi troverete di fronte la Scheda vera e propria. Ho segnato in rosso nella foto seguente tutto (ma ancora non basta) quello che andrà rimosso.

HTC Radar - 4 - Scheda supeiore

Cavi Antenna e GPS in basso a sinistra. Tasti laterali del volume. Tasto di accensione. In più un cavo flat forse del Digitizer al momento nascosto. Vibratore sulla destra (facoltativo).

Prima di rimuovere tutti questi componenti, però, andiamo a scollegare questo grande cavo flat che collega scheda superiore e scheda inferiore. Il cavo si divide in due parti che si vanno ad inserire in due connettori ad incastro nella Scheda Inferiore (la Scheda Madre vera e propria). Questi connettori sono però coperti da una barra metallica.

Bisogna perciò svitare le due viti Torx che tengono ferma questa barra metallica.

HTC Radar - 5 - Barra metallica

Ecco i due cavi da scollegare. Uno dei due (nella foto quello in alto) è coperto da un adesivo che basta scollare.

HTC Radar - 6 - Connettori cavi flat

HTC Radar - 7 - Rimozione cavi flat Scheda Madre

Ecco fatto. A questo punto potremo dedicarci ai componenti della scheda superiore.

Flash e tasti laterali. Sono collegati entrambi allo stesso connettore. Siccome è un connettore ad incastro basta tirarlo verso l’alto ma prima bisognerà scollare i tasti dal corpo dello smartphone per evitare di danneggiare il cavo flat.

HTC Radar - 8 -  Flash e Tasti laterali

Tasto di Accensione e Cavi Antenne. Per quanto riguarda il tasto di accensione bisogna fare come per i tasti laterali del volume ma con MAGGIORE ATTENZIONE perché il cavo che lo collega alla scheda madre è saldato e, una volta rotto, non sarà sostituibile. I cavi delle antenne sono ad incastro, basta tirarli verso l’esterno.

HTC Radar - 9 - Power Button

Cavo flat Digitizer. Coperto da un adesivo, per estrarlo basterà sollevare la leva bianca che si trova dal lato opposto l’inserimento e tirarlo.

HTC Radar - 10 - Cavo flat digitizer

Come dicevo, a questo punto, sarebbe già possibile rimuovere la Scheda Superiore Vibratore compreso.  Altrimenti, se volete, potete scollegare il cavo dal relativo connettore che ho segnato in blu nella foto qui sotto.

HTC Radar - 11 - Vibrator

2b. Rimozione scheda inferiore

Per quanto riguarda la Scheda Inferiore, per prima cosa, bisognerà scollegare tutti e i cavi che si vedono (3 cavi flat, 2 dei quali dovrebbero essere già rimossi se avete smontato la scheda superiore, e 2 cavi d’antenna).

La cosa importante è scollare il tasto della fotocamera prima di scollegare il relativo cavo dal proprio connettore (Da notare che il lettore SIM, in linea teorica, dovrebbe essere sostituibile facilmente scollando tutta la relativa base dalla Scheda Madre).

HTC Radar - 12 - cavi da scollegare scheda madre

HTC Radar - 13 - Scheda Madre Scollegare cavi

Una volta scollegati i cavi bisognerà spingere verso l’esterno una piccola sporgenza che tiene ferma la scheda madre. Non tirate subito via la scheda madre perché nella parte nascosta c’è ancora un cavo flat da scollegare.

HTC Radar - 14 - Fermo Scheda Madre

 

HTC Radar - 15 - Cavo Nascosto Scheda Madre

Il connettore è della stessa tipologia di quelli incontrati fin’ora: basta sollevare la leva per poter sfilare il cavo. Il problema sarà reinserire il cavo nell’operazione di rimontaggio, vista la posizione in cui si trova.

 

3. Rimozione Fotocamera, Altoparlante, Sensore di Prossimità e Luminosità

Altoparlante voce. Si trova nella parte superiore del blocco frontale (Digitizer + Display). Basta usare un coltellino o un piccolo cacciavite a taglio per tirarlo via.

HTC Radar - 16 - Speaker

Nella parte posteriore della piccola cover in plastica bianca che copriva la scheda superiore c’è l’altoparlante (loudspeaker) dello smartphone. Basta usare un coltellino o un piccolo cacciavite a taglio per tirarlo via.

HTC Radar - 17 - LoudSpeaker

La maggior parte del resto dei componenti si trovano nella scheda superiore. Ci sono degli adesivi giallo-trasparenti che probabilmente servono ad isolare i componenti. Se li rimuovete ricordatevi di rimetterli.

– Vibratore. Basta scollegare il cavo dal relativo connettore

HTC Radar - 18 - Vibrator

– Sensore di prossimità, sensore di luminosità e connettore Vibratore. Una volta tolto l’adesivo giallo che lo copre basta sollevare la leva del connettore e sfilare il cavo flat.

HTC Radar - 19 - Sensore di prossimità e di luminosità

HTC Radar - 20 - Sensore di prossimità e di luminosità

– Fotocamera Frontale. Stesso tipo di connettore di prima.

HTC Radar - 21 - Fotocamera Frontale

– Fotocamera Posteriore. Stesso tipo di connettore di prima.

HTC Radar - 22 - Fotocamera Posteriore

FINE

Vi ricordo solo che Digitizer e Display fanno parte dello stesso componente (Blocco Frontale) e vanno sostituiti contemporaneamente; che i cavi dell’antenna e del GPS sono rimovibili (e, per giunta, i service manual Nokia consigliano di sostituirli ogni volta che vengono scollegati)

HTC Radar - 23 - Digitizer + Display

Vi ricordo anche che il lettore SIM è sostituibile.

HTC Radar - 24 - Lettore SIM

E vi lascio con un’ultima foto con tutti i componenti dello smartphone HTC Radar C110e.

HTC Radar - 25 - Parts



  1. aslam (Rispondi) il 5 agosto, 2015

    how to switch on without power button htn rader

  2. degos gerard (Rispondi) il 11 novembre, 2014

    j’ai, en changeant la batterie, détérioré le bus du micro, où puis-je en trouver un?
    merci pour les conseils.

  3. Ilaria V (Rispondi) il 27 ottobre, 2014

    Buonasera, io ho un htc wildfire s, il cui tasto di accensione non risponde quasi più alla pressione tanto da rendere impossibile lo spegnimento e l’accensione, oltre al blocco/sblocco dello schermo. Ho acquistato un cavo flex, ma quando ho cercato di sostituirlo non ho capito come collegarlo perché il vecchio pezzo sembra incollato. Dalla guida postata per htc radar, ho letto che se dovesse rompersi quel cavo non è sostituibile. Ho, quindi, effettuato un acquisto inutile, oppure è possibile riposizionare il nuovo cavo?


*